10 Regali di Natale Android

17 dic

post_regali_natale_android

Arriva il Natale e come ogni anno arriva il momento di fare qualche regalo particolarmente androide!

Certo che scegliere i regali non è mai facile, figuriamoci se poi il destinatario è uno smanettone e appassionato di Android… dice che tanto ha già tutto quello che gli serve, giusto?

SBAGLIATO, perchè ci siamo noi a darvi qualche consiglio per fare felice l’androide che è in voi, oppure l’androide che alberga nella vostra dolce metà!

Partiamo dunque con la lista di regali Android che potete fare quest’anno per sentirvi più verdi (si spera non al verde ;) ) che mai!

1) Pupazzi Android

Partiamo con la voce piu kitsch della lista, ovvero i toys, chi di voi non ne ha mai desiderato uno, di pupazzo Android ?

D’accordo, è un regalo antitecnologico, ma per gli appassionati delle action figure (voi sapete chi siete) è sicuramente un regalo azzeccato, li trovate normali, in versione speciale, in versione bianca da colorare come vi pare, che volete di più?

Vi segnalo In particolare il sito di Android8 e Dyzplastic che hanno una gamma davvero impressionante di gioppini Android per tutti i gusti (questo post vi farà venire l’acquolina in bocca).

2) Auricolari Android

Abbiamo fatto un po’ di fatica a trovare questo oggetto per voi ma finalmente eccolo qui: stiamo parlando del primo auricolare (o headset che dir si voglia) specificamente studiato per Android!

La ditta statunitense che lo produce si chiama BlueAnt e non è molto nota dalle nostre parti, ma il prodotto è molto interessante perchè oltre al classico auricolare bluetooth prevede un’app Android apposita per controllare e utilizzare al meglio l’auricolare!

Il design e le feature sono interessanti, parliamo infatti di una soluzione completamente multi-point (quindi usate l’auricolare con tutti i device che volete, utili per quelli tra voi che possiedono più smartphone) con la possibilità (ed è a questo che serve l’app) di impartire comandi vocali per utilizzare le funzioni di chiamata, oppure la lettura digitalizzata degli sms.

Ottimo per chi guida e vuole sempre aver le mani libere.

3) Custodie Android

Non a tutti piace l’idea di coprire il proprio smartphone con una custodia che in qualche modo ne altera l’estetica e il design, però alla lunga, se volete mantenere il vostro amico di silicio in buone condizioni una cover è quasi un must (non un must obbligatorio come su iphone4 :D ma cmq consigliata!)

Al di la delle centina di cover diverse, economiche e, ovviamente made in china che vi potete procurare facilmente su ebay (noi abbiamo provato questi e non sono male) vi consigliamo un produttore di custodie di alto livello che si contraddistingue per l’ottimo lavoro e per la decennale esperienza sul campo: Vaja cases

Questi signori sono spagnoli e credetemi, sanno davvero il fatto loro quando si tratta di custodie in pelle per il vostro smartphone, sono disponibili modelli per HTC Desire, Nexus One e i principali smartphone Android, dateci un occhio!

4) Screen protector

Non sono un grande fan delle skin da applicare allo schermo dello smartphone, anche perchè personalmente mi da fastidio il contatto con la superficie della skin, ma se vi dovessi consigliare uno screen protector eccellente la mia scelta è una sola: the Best Skin Ever !

Con un nome del genere o sei bravo o sei fesso, ed io avendola provata vi posso dire che siamo assolutamente nella prima categoria.

La BSE è una skin in materiale incredibilmente resistente, tanto che potete passarci sopra le chiavi di casa, la punta di una biro o un taglierino e lei se ne frega altamente…!

Il feeling è discreto, non troppo lucida, non troppo opaca, il contrasto soffre ma minimamente, e il vostro schermo è al riparo da graffi e schifezza varie, il prezzo è davvero modesto, sono disponibili skin per qualsiasi dispositivo (o quasi) e ve le spediscono per posta in meno di una settimana (arrivano in busta e senza dogana, nel mio caso).

5) Servizi Android e non

Se vi apprestate a fare un regalo a qualcuno che vive “in the cloud” ci sono tante idee carine di servizi online che potrebbero fare al caso vostro, noi nel mare delle possibilità vi segnaliamo in particolare DropBox, che è talmente bello e utile che a qualcuno finisce per cambiare la vita (in meglio).

Ad esempio chi scrive da quando possiede ed utilizza un account DropBox non ha mai più toccato una chiavetta USB se non per farci qualche dispositivo di boot improvviso (i ciddì non vanno più di moda, sappiatelo ;) )

DropBox è disponibile gratuitamente, ma se volete farne un uso serio il piano entry level da 50GB di storage vi costa 99 $/anno, che per il servizio che offrono davvero non è molto. DropBox è particolarmente utile su smartphone Android perchè è dotato di un’applicazione dedicata che è una gioia per occhi e dita…

Immaginatevi di avere sempre con voi i vostri file personali nella cloud, immaginate di poterli condividere (cartella per cartella, file per file) con i vostri amici e avrete un’idea approssimativa di cosa possa fare DropBox per voi. Consigliato

Ci sono poi tanti altri servizi degni di smanettamento: flickr per gli appassionati di fotografia, del credito Skype per chi sta spesso al telefono con l’estero, insomma le alternative sono tantissime!

6) Applicazioni / Giochi a pagamento

Un altro regalo interessanto per utenti Android accaniti è la possibilità di usufruire di buoni regalo per l’acquisto di applicazioni a pagamento. Anche qui parliamo di migliaia di applicazioni utili tra cui spiccano sicuramente Documents to go, la suite Office più completa che mi sia capitato di vedere su Android, ora supporta addirittura Google documents!, Tasker, che vi permette di associare alcune operazioni automatiche al luogo in cui vi trovate (genialata!), oppure Spotify premium che vi permette di ascoltare tutta la musica che volete, quando volete, con un catalogo enorme in streaming diretto da internet. Da notare anche il nuovissimo modulo Doubletwist Airsync che vi consente di sincronizzare tramite wireless tutta la vostra musica sul cellulare!

Capitolo e trattamento separato meritano i giochi Android a pagamento, una categoria in rapidissima espansione anche perchè sembra che Google voglia far diventare il suo sistema operativo uno dei più forti in campo di mobile gaming.

Tra i giochi che abbiamo provato e ci sono piaciuti trovate Dungeon Hunter, ovvero il primo serio Diablo per Android, che abbiamo recensito qui, oppure Pocket racing, molto promettente, e il sempre bello Angry Birds (gratuito, c’è un auto regalo migliore?) che abbiamo recensito qui.

Un gioco non sarà proprio un regalo per tutti, ma un gioco bello è un ottimo regalo per qualsiasi androide (e per qualsiasi tasca)!

7) Memory card

Prima di tutto è bene che sappiate che le memory card che trovate nella confezione del vostro smartphone sono tra quelle più economiche. Ovviamente il gioco dei margini vuole che nel bundle finiscano inevitabilmente card di produttori decenti, ma moooooolto lente, perchè non è la cosa più importante per chi si appresta a scoprire il proprio smartphone. Vi consiglio quindi di considerare come regalo una memory card, ma preoccupandovi ovviamente che sia:

  1. del tipo giusto per lo smartphone che possiede il destinatario del regalo, in genere si parla di microSD ma è meglio se fate una verifica sul sito del produttore
  2. di una dimensione superiore a quella della card inclusa nel telefono: di solito nel bundle c’è una card da 2 o 4 gb, quindi meglio andare sul sicuro e sceglierne una da 16 o da 32 !
  3. di una classe veloce. Le memory card si contraddistinguono per la classe di memoria, che è un parametro che indica la velocità minima di scrittura, una classe 2 deve scrivere ad almeno 2 MB/secondo, una classe 4 a 4 MB/secondo e così via. Io vi consiglio almeno una classe 6… se cercate con Google scoprirete tante recensioni che permettono di capire quali schede sono veloci e quali no! Ricordate che la classe parla solo di velocità minima, e che quindi  per poco di più spesso si riescono a trovare card molto veloci… fatevi un giro online e guardate da voi!

Personalmente mi sono trovato benissimo con una microSD Kingston da 16gb pagata poco più di 20 €; si tratta di una class 4 che però va quasi come la class 10, che costa quasi 100 € ! Occhio!

8 ) Smartphone Android

Se avete le tasche molto profonde e volete fare un regalo davvero speciale potete pensare di regalare uno smartphone Android, magari un meritato upgrade da un vecchio modello oppure un pensiero speciale per chi ancora androide non è!

I nostri preferiti sono sempre quelli, ovvero HTC Tattoo o LG Optimus per chi ha meno soldi da spendere, in alternativa se vi potete permettere qualcosa di più oggi come oggi oltre al grandissimo HTC Desire il top dei top (in attesa del Nexus S in italia) è forse il Samsung Galaxy S, con il suo schermo Super OLED, il processore da 1Ghz e l’abbondante memoria interna.

Certo, in questo caso dovete prepararvi alla separazione da almeno 400 / 450 sudatissimi € …ma sappiamo tutti che davvero ne vale la pena!

9) Cuffie / casse Hifi per Android

Se il destinatario del vostro regalo è un appassionato di musica l’idea di regalare delle cuffie buone oppure delle casse degne è da prendere in seria considerazione. Anche qui le possibilità sono moltissime. Parlando di in-ear-phones, ovvero cuffie che si infilano direttamente nel canale auricolare vi consiglio caldamente le entry level Klipsch Image S2, molto comode e con una discreta qualità audio, per una spesa inferiore ai 40 €. Un’ottima alternativa sono le Shure SE115, a meno di 100 € con una grande qualità per il prezzo. Naturalmente scordatevi le cuffiette cinesi incluse con il vostro smartphone o iPod, perchè qui siamo su un altro pianeta!

Parlando invece di cuffie che vanno a coprire le orecchie, vi consiglio sempre le mitiche, impareggiabili Grado SR60 , 150 € ben spesi e un look vagamente retrò ma comunque senza tempo.

Sul fronte Casse ci sono tantissime alternative, ma se volete la qualità a un buon prezzo vi consiglio i modelli Studiophile AV30 e AV40 di M-Audio, intorno ai 100 € e con speaker da 3 o 4 pollici, queste casse sono talmente deliziose che in giro le usano anche negli studi di registrazione come casse economiche, fate voi!

In alternativa se volete una soluzione wireless si sente parlare bene in giro del Bluetooth cube di Verbatim, in streaming dal vostro smartphone per meno di 40 €!

10) Caricatore solare e batteria di riserva

Un regalo davvero diverso, ma non per questo meno interessante, per tutti quelli che oltre ad essere verdi per Android si sentono verdi anche dentro…

Segnaliamo questo caricatore solare con batteria, in grado di dare carica al vostro smartphone, qualsiasi esso sia, prodotto da Powertraveller: il Powermonkey Explorer

Si tratta di un oggetto veramente intelligente, dotato di pannelli fotovoltaici che trasformano la luce in energia elettrica, la immagazzinano in una batteria (inclusa) e poi la utilizzano per ricaricarvi lo smartphone! Sarebbe proprio il regalo ideale per chi ha deciso di trasferirsi su un’isola deserta ma non vuole rinunciare alla consueta dose di tecnologia… e poi pensateci, carica elettrica GRATIS!

Un regalo ad impatto zero, se escludiamo l’impatto sul portafoglio!

Bene, anche per oggi è tutto, speriamo che la nostra piccola guida vi aiuti a fare (o a ricevere ;) ) il regalo Android che fa per voi e come sempre vi invitiamo a mandarci il vostro feedback nei commenti! A presto e

…Buon Natale !

Alfa

Trackbacks and Pingbacks

  1. Tweets that mention 10 Regali di Natale Android | L'Androide -- Topsy.com - 17. dic, 2010

    [...] This post was mentioned on Twitter by Davide Licordari, Claudio Gagliardini and Luca Rosati, L'Androide Alfa. L'Androide Alfa said: 10 Regali di natale per Androidiani persi! http://bit.ly/gMHhwY [...]

Lascia un Commento

Notificami via e-mail quando si aggiunge un nuovo commento alla discussione. Puoi anche iscriverti senza per forza commentare!