La seconda domanda

16 lug

logo_test_question

La seconda domanda che solitamente la gente mi pone quando vede il mio telefono è “Ma perchè un telefono android e non un iPhone?” (la prima è “Quello è un iPhone?” ma preferirei non parlarne).

Le alternative sappiamo tutti quali sono: Blackberry o iPhone, il resto è fuffa sorpassata (qualcuno dal fondo dice windows mobile. Ora sappiamo perchè resterà in fondo).

Io ho scelto android perchè è una mentalità, è un “concetto” oltre che reali differenze qualitative, è la filosofia della “libertà”, del non voler essere legato ad un mondo proprietario e controllato dall’alto; mi piace comprare l’hw e farci quello che voglio!
Mi piace pensare che se voglio sviluppare un’applicazione e metterla sul market nessuno me lo impedisce, che non ci sono categorie tabù che vengono censurate.

Inoltre il mondo android è in continuo movimento, è formato da un sottobosco fitto di idee e progetti interessanti sempre in crescita; e io ho la presunzione di fare un pronostico: ho la volontà di pensare che i progetti più innovativi e rivoluzionari saranno sviluppati prima proprio per android, e se gli altri riusciranno a tenere il passo si adegueranno.

Nessun commento

Lascia un Commento

Notificami via e-mail quando si aggiunge un nuovo commento alla discussione. Puoi anche iscriverti senza per forza commentare!